Tinca

“Se vi è un pesce che dona mistero e interesse alle acque calme e lente della pianura, esso è proprio la tinca.”

DESCRIZIONE: la Tinca (il pesce d’oro) è un pesce robusto e massiccio, si aggira in estate dove l’erba del fondo è più fitta, rintanandosi poi con l’autunno nelle acque profonde. Ha una reputazione da grande lottatore quando viene agganciato, generalmente raggiunge i 30–50 cm di lunghezza per 4 kg di peso.

DIFFUSIONE: la sua presenza la si può trovare in tutte le acque dolci europee a corso lento: laghi, fiumi, canali, stagni. In Italia era un pesce largamente diffuso sino agli anni 2005-2008, ora pescarlo è diventato una rarità, questo pesce pure essendo molto tenace alle condizioni avverse, (infatti ha una grande tolleranza a bassi contenuti di ossigeno uniti ad alti contenuti di anidride carbonica) è quasi scomparso nelle nostre acque ed una delle cause principali può essere l’eccessivo inquinamento,

ALIMENTAZIONE: la loro vista è decisamente scarsa, ma le escrescenze sensoriali ai due lati della bocca, unite ad un olfatto sviluppatissimo, le aiutano a localizzare le prede: larve di libellula, moscerini, piccole lumache d’acqua, i vermi e le sanguisughe. I giovani esemplari si nutrono anche di alghe oltre che di insetti mentre gli adulti non si cibano quasi mai di vegetali.

LA FREGA: La riproduzione avviene quando la temperatura dell’acqua raggiunge i 18° C; questo avviene a maggio nel sud d’europa e ad agosto nel nord. I pesci si dirigono in acque basse e fitte di vegetazione subacquea, dove le femmine depongono circa mezzo milione di uova ogni chilo di peso corporeo. Le uova, verdi e con un diametro di circa un millimetro, si appiccicano alle erbe e si schiudono entro 6/8 giorni. I piccoli sono molto sensibili alle condizioni ambientali. La crescita varia molto a seconda della quantità di cibo disponibile e della densità della popolazione id tinche. I maschi diventano adulti a circa 3 anni con una lunghezza dai 10 cm ai 18 cm, mentre le femmine diventano adulte in 4 anni con una lunghezza dai 12 cm ai 20 cm. Le femmine generalmente pesano il 30% in più dei maschi.